5 maggio 2014

RICAMO A RETICELLO


Il ricamo a reticello, come già detto in un paio di post fa, è una tecnica che risale alla fine del 1400 collocandosi tra il ricamo sfilato ed il merletto ad ago.

Nel reticello alcuni fili vengono tagliati e sfilati, sia orizzontalmente che verticalmente e ricoperti con un punto rammendo (scendendo in verticale o andando in orizzontale), formando così una griglia all'interno della quale vengono ricamati vari motivi geometrici, ma anche foglie e fiori.

Finalmente, dopo tante piccole prove, ecco un cuscinetto profumato di lavanda eseguito con questa tecnica.

Parte anteriore del cuscinetto

Il tessuto è stato sfilato a 5 cm dal bordo del ricamo finito; sono stati eseguiti gli angoli e rigirati. 
I bordi sono stati inizialmente imbastiti e poi fermati con l'orlo a giorno semplice procedendo da sinistra verso destra sulla sfilatura.

Particolare del ricamo eseguito con la tecnica del reticello

All'interno ho inserito un cuscinetto imbottito anche con lavanda e alcune gocce di olio essenziale.

 

 Sul retro, il cuscinetto è stato rifinito con un nastrino da 0.5 color nocciola.

Particolare della chiusura posteriore del cuscinetto